L'Archivio di Stato di FORLÌ-CESENA

L’Archivio di Stato di Forlì-Cesena è un ufficio periferico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Nato come Sezione nel 1941, l’Archivio di Stato di Forlì è istituito a seguito del D.P.R. 30 settembre 1963, n. 1409. La Sezione di Archivio di Stato di Cesena è creata successivamente con D.M. 2 marzo 1970.

L’Archivio di Stato di Forlì-Cesena provvede alla conservazione, alla tutela e alla valorizzazione di un ricco patrimonio documentario, che costituisce la memoria storica del territorio provinciale, favorendone la fruizione da parte degli studiosi e dei cittadini.

Il logo dell’Istituto riunisce graficamente l’ambito territoriale forlivese e cesenate, grazie alla compresenza dell’aquila, fulcro dello stemma della città di Forlì, e della Fontana Masini, monumento simbolo della città di Cesena.

Orario di apertura al pubblico

lunedì e mercoledì dalle ore 8,15 alle ore 17,15

martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8,15 alle ore 13,45

chiuso il sabato e la domenica, il 4 febbraio per Forlì e il 24 giugno per Cesena, giorni del Santo Patrono.

Con riferimento alla circolare n. 38 del 24 febbraio 2016 della Direzione Generale Organizzazione relativa all'accordo collettivo nazionale in materia di norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali in caso di sciopero, sottoscritto in data 23 febbraio 2016 tra ARAN e le OO.SS., questo Istituto garantisce, in caso di sciopero, l'apertura al pubblico della Sala di Studio per il 50% dell'orario ordinariamente svolto, da concentrarsi nella mattinata.

Sedi

via dei Gerolimini, 6
47121 Forlì
via Montalti, 4
47521 Cesena

Contatti

as-fc@beniculturali.it

mbac-as-fc@mailcert.beniculturali.it

as-fc.salastudio@beniculturali.it

+39-0543-31217

as-fc@beniculturali.it

mbac-as-fc@mailcert.beniculturali.it

as-fc.sezionecesena@beniculturali.it

+39-0547-610754